Revoca dell’affiliazione al Supremo Consiglio dei Riti Confederati e al Sovrano Santuario Internazionale dei Riti Uniti

Nel corso dei lavori del 2° Convento nazionale della Gran Loggia Egizia d’Italia e del 4° Convento nazionale del Grande Oriente Egizio di Memphis e Misraim il Consiglio – organo esecutivo della Gran Loggia – e il Sovrano Santuario “Harmonius” – organo esecutivo del Rito – sono stati riuniti e hanno approvato alcune deliberazioni, adottate all’unanimità.
La più importante concerne la revoca dell’affiliazione al Supremo Consiglio dei Riti Confederati e al Sovrano Santuario Internazionale dei Riti Uniti, decisa a seguito della costituzione, all’interno del territorio della Repubblica, di una nuova Gran Loggia egizia da essi promanante.
Tale decisione, del tutto incomprensibile, è in palese violazione di numerosi articoli delle Grandi Costituzioni del Rito, che come è noto prevedono un Sovrano Santuario ed un Gran Maestro Nazionale per ogni Stato.
L’esistenza del nostro Venerabile Rito proseguirà ugualmente e con rinnovata forza e vigore.

UNIONE – CORAGGIO – PROSPERITA’

Il Sovrano Santuario “Harmonius”
Il Consiglio dei Riti Confederati